L'Avis comunale di San Giovanni inaugura la nuova sede

Sabato alle 16.30

| Categoria: Valdarno
STAMPA

Inaugurazione della nuova sede dei donatori di sangue dell’Avis di San Giovanni Valdarno. La cerimonia è in programma sabato 28 settembre alle ore 16.30 e il consiglio direttivo dell’associazione, presieduto da Luigi Oddo, invita a partecipare tutti i donatori di sangue del sodalizio e l’intera cittadinanza. La nuova sede è in via Giovanni da S.Giovanni 25 e al taglio del nastro sono stati invitati i Sindaci di San Giovanni e Cavriglia, il Presidente dell’Amministrazione Provinciale, Parlamentari e Consiglieri Regionali, il responsabile del Presidio Ospedaliero e la Direttrice del Centro Trasfusionale dell’Ospedale della Gruccia, il Presidente dell’Avis Regionale ed altre personalità del mondo associativo ed amici del mondo finanziario che sono stati sempre vicino all’Avis Valdarnese. Sarà il Presidente Luigi Oddo ad aprire la cerimonia con un saluto di ringraziamento agli intervenuti, al quale seguirà il saluto delle personalità invitate e presenti alla cerimonia. Il Presidente Oddo farà un breve cenno alla storia di questa importante realtà che, nata come “gruppo di donatori autonomo” presso lo storico stabilimento siderurgico “ La Ferriera”, si sviluppò e crebbe negli anni, tanto da indurre i dirigenti di allora ad aderire all’AVIS per aver un riferimento normativo ed organizzativo. Oggi l’Associazione conta ben 1.059 donatori e fornisce 1.837 sacche di sangue intero ed emocomponenti all’ospedale della Gruccia; garanzia questa per la collettività valdarnese ed in alcuni casi anche per i pazienti di altri ospedali dove il sangue, al bisogno, viene inviato. Il passaggio all’AVIS avvenne il 1 gennaio del 2005, “data storica” oltre che per l’Associazione dei donatori del Valdarno anche per l’AVIS Regionale che vide crescere il suo patrimonio di donatori e donazioni. A riconoscimento di questo importante contributo il Presidente Oddo fu chiamato a far parte degli organismi dirigenti di Avis Regionale, incarico che tutt’oggi lo vede impegnato come Consigliere e componente l’Esecutivo di Avis Toscana. La cerimonia sarà anche l’occasione, per il Presidente Oddo, di rivolgere un caloroso invito a tutta la cittadinanza ed in special modo ai giovani ed a quanti sono nella condizione di poterlo fare di diventare donatori Avisini per contribuire al raggiungimento dell’autosufficienza di sangue e plasma a livello regionale e nazionale, un modo questo per entrare a pieno titolo nel variegato mondo della solidarietà. La cerimonia si concluderà con un brindisi di augurio e buon auspicio a questo importante sodalizio

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK