Il cordoglio di Rifondazione Comunista per la scomparsa di Massimo Canosci

Dal viaggio in Albania del 1999 al convegno sulla diga l'anno scorso, tante le occasioni collaborazione costruttiva

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Il circolo “XIX Marzo” di Sansepolcro del Partito della Rifondazione Comunista esprime il proprio cordoglio per la prematura scomparsa di Massimo Canosci, con cui negli anni si sono portati avanti confronti leali e costruttivi su molteplici argomenti, fino alla recente collaborazione nell'ambito della coalizione elettorale alle ultime elezioni amministrative e alla successiva organizzazione dell'importante convegno sulla diga di Montedoglio svoltosi a Sansepolcro un anno fa.
In particolare, l'ex consigliere del PRC Guido Guerrini ha avuto a lungo Massimo Canosci come “vicino di scranno” nell'aula comunale: “Mi piace citare il viaggio, cui fui invitato da Massimo, organizzato nel 1999 per portare aiuti in Albania insieme all'Azione Cattolica, che fu un'esperienza estremamente significativa e che rimane uno dei ricordi più belli delle tante collaborazioni dentro e fuori il Consiglio Comunale”.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK