Trasferta dell'amministrazione biturgense a Neuves Maisons

Città francese gemellata con Sansepolcro

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

E’ stata breve ma intensa la trasferta effettuata dalla delegazione dell’amministrazione biturgense lo scorso fine settimana a Neuves Maisons,  città gemellata con Sansepolcro in terra di Francia.

La delegazione pierfrancescana era guidata dal Sindaco Daniela Frullani,  per la prima volta in visita a Neuves Maisons, dal Presidente del Consiglio e responsabile per i rapporti con le città gemellate Antonio Segreti e dai consiglieri Maria Rosa Chiasserini e Marcello Polverini.

Gli amministratori biturgensi sono stati stati accolti con molta cordialità nella sede del palazzo comunale di  Neuves Maisons dal Sindaco Jean Paul Vinchelin insieme a Marie Lou Kadoc responsabile per i rapporti internazionali; la visita è poi proseguita agli impianti sportivi e associativi  della cittadina francese.

“Durante l’incontro – riferisce il presidente del Consiglio Comunale Antonio Segreti - si è parlato molto dell’importanza degli scambi economici, culturali, sociali con particolare riferimento alle problematiche dei giovani. Nonostante le difficoltà dei bilanci sono allo studio progetti che possano permettere uno sviluppo dei rapporti cercando di reperire finanziamenti europei attraverso progetti specifici. Il programma che era stato stabilito l’anno scorso in accordo con le categorie economiche è stato portato a termine anche grazie al finanziamento ricevuto dalla Camera di Commercio e presto, in accordo con i nuovi vertici delle categorie economiche, saranno presi ulteriori accordi.”

La  delegazione di Sansepolcro ha visitato poi il piccolo aeroporto di Nancy, in occasione  della 57° edizione della Coupe Aeronatique, importante manifestazione annuale di voli dimostrativi con le mongolfiere e di piccoli velivoli ad uso turistico.

“E’ stata una brevissima trasferta – aggiunge il sindaco Frullani – ma doverosa per l’affetto che lega Sansepolcro da tanti anni alla città francese di Neuves Maisons che ci ha accolto con grande calore. In questi mesi, seguiti direttamente dal presidente Segreti, sta proseguendo lo sviluppo dei rapporti tra Sansepolcro e Neuves Maisons e  nel corso dell’anno si sono svolti gli scambi concordati tra gli studenti biturgensi e i francesi soprattutto per approfondire la conoscenza delle lingue.  Con l’apertura della mostra nella Casa di Piero della Francesca inoltre si sta delineando anche la sezione della mostra dedicata agli incisori d’oltralpe che, compatibilmente con le risorse economiche, è in programmazione. E’ particolarmente impegnativo per tutti tenere le fila dei gemellaggi ma restano uno strumento indispensabile per ampliare gli orizzonti guardando all’Europa. ”

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK