Sansepolcro, a pagamento il parcheggio di San Puccio

Orari e tariffe

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Da oggi 2  ottobre 2013 è entrata in vigore l’istituzione del parcheggio a pagamento “San Puccio”, già inserito nel bilancio di previsione 2013 approvato in consiglio comunale a giugno scorso e con le tariffe definite dalla delibera della Giunta comunale dello scorso Agosto e modificate nell’ultima delibera approvata lo scorso 26 Settembre. L’orario della sosta soggetta al pagamento del parcheggio con entrata da via San Puccio è dalle 8 alle 20 di tutti i giorni.  I primi 30 minuti sono gratuiti ma viene richiesta comunque l’esposizione del tagliando. La tariffa è di 35centesimi di euro ogni mezz’ora, successiva alla prima che è gratuita, pari ad un costo orario di 70 centesimi di euro. Il tempo gratuito verrà sommato a quello di sosta effettiva per cui ad esempio, inserendo 70 centesimi si avrà un ticket di 1 h e 30 minuti.

La tariffa massima per l’intera giornata è di 2 euro. Il ticket rilasciato dal parcometro istallato all'entrata del posteggio, dovrà essere esposto in maniera chiaramente visibile dal parabrezza del veicolo in sosta. Il parcheggio di ogni singolo veicolo dovrà avvenire nell’ambito degli spazi segnati e contrassegnati dalle strisce blu. Per gli utenti che lo desiderano sarà possibile sottoscrivere un abbonamento mensile alla tariffa agevolata di 20 euro mensili. Chi è interessato potrà farne richiesta presso lo Sportello Polifunzionale Area B (Urp) del Comune di Sansepolcro a Palazzo delle Laudi entrata da Piazza Garibaldi. Qui sarà rilasciato il tagliando di abbonamento da esporre in posizione ben visibile all’interno del veicolo in uso. A breve, sempre presso l’Urp sarà possibile acquistare anche delle schede prepagate.

L’entrata derivante dall’istituzione della sosta a pagamento permetterà all’Amministrazione Comunale di disporre di somme da dedicare alla manutenzione delle strade del centro storico, migliorarne la viabilità anche pedonale e disporre di importi da dedicare alla manutenzione degli altri numerosi parcheggi gratuiti in prossimità delle mura. Sarà inoltre favorita la rotazione degli spazi di sosta consentendo agli utenti un più agevole accesso agli esercizi ubicati all’interno delle mura urbiche.

Non è prevista alcuna modifica per chi è residente in centro storico ed è titolare di relativo permesso di sosta e transito nelle zone ZTL.

L’Amministrazione rende noto inoltre che non saranno istituiti altri posteggi a pagamento, che quelli gratuiti resteranno tali così come specificato nella previsione programmatica del bilancio 2013-2015 approvata in Consiglio Comunale.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK