Arci Pesca Fisa

| di Stefano Conti
| Categoria: Associazioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La riapertura della pesca sul Corsalone è stata un successo. Negli ultimi giorni di febbraio, l'Arci Pesca Fisa di Arezzo ha infatti dato il via alla nuova stagione di pesca alla trota sul torrente casentinese e, complici le condizioni meteorologiche favorevoli, tantissimi pesca-sportivi ne hanno immediatamente affollato le sponde. Ad alimentare l'entusiasmo degli appassionati sono stati due fattori che hanno contribuito positivamente alla pesca: la portata d'acqua del Corsalone e, soprattutto, il gran numero di trote presenti nel torrente che hanno assicurato elevata pescosità e tanto divertimento. Questa favorevole situazione è dovuta anche all'impegno della stessa Arci Pesca Fisa che settimanalmente ha sempre provveduto ad un'operazione di ripopolamento del fiume,  immettendo ingenti quantità di trote per assicurare ai pesca-sportivi un'abbondante livello di pescosità. «Il Corsalone è una delle maggiori ricchezze ittiche del nostro territorio provinciale - afferma Alfredo Rondoni, presidente dell'Arci Pesca Fisa di Arezzo, - dunque la nostra associazione da anni si impegna a curarlo per garantire la possibilità di pescare in questo bel tratto di fiume a centinaia di appassionati della provincia di Arezzo e di tutte le provincie limitrofe. I primi giorni della riapertura sono stati entusiasmanti perché abbiamo registrato un vero e proprio boom di pescatori e di future prenotazioni: questo bell'avvio promette una grande stagione garantita anche dalla buona portata dello stesso Corsalone e dalla ricchezza di trote-fario presenti». La pesca sul Corsalone è consentita sulla zona a regolamento specifico che si estende dalla briglia del Ponte Rosso alla confluenza del torrente Fossatone. Potranno pescare nel fiume casentinese tutti i possessori di una regolare licenza di pesca o i tesserati per una delle associazioni riconosciute che dovranno recarsi al bar 4C di Corsalone, nel comune di Chiusi della Verna, per richiedere gli appositi permessi giornalieri con validità per il mattino o per il pomeriggio. Il regolamento di pesca sarà affisso lungo tutta la zona del torrente o sarà disponibile presso lo stesso bar 4C, ma tutte le informazioni sul Corsalone saranno reperibili anche dal rinnovato sito dell'Arci Pesca Fisa di Arezzo www.arcipescando.it. «Il regolamento sarà chiaro e ben visibile - conclude Rondoni. - Ci auguriamo la massima collaborazione di tutti i pesca-sportivi per un attento rispetto delle norme e per un corretto rapporto con l'ambiente che permetta di tutelare il fiume e di mantenerlo in buona salute».

Arezzo, martedì 4 marzo 2014

Stefano Conti

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK