Venditori di apparecchi per segnalazione di fughe di gas, Estra "Non c'entriamo nulla"

L'azienda ribadisce che non sono obbligatori per legge

| Categoria: Attualità
STAMPA
La sede di Estra ad Arezzo

Giungono ancora segnalazioni da parte dei clienti di Estra ai quali si presentano sedicenti incaricati che cercano di vendere per conto di una società non nota a Estra, apparecchi di segnalazione di fughe gas.
Nel precisare che Estra non ha nulla a che fare con questi venditori, l’azienda ribadisce anche che tali strumenti di rilevazione non sono obbligatori per legge.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK