Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Neve ancora sopra ai secento metri, record al Passo della Calla con 30 centimetri. Prosegue l'allerta meteo

La città solamente sfiorata. Imbiancate le montagne intorno ad Arezzo

Condividi su:

Sono state ancora al di sopra dei seicento metri le precipitazioni nevose che hanno interessato nella notte il Casentino e la Valtiberina. Come sempre spetta al passo della Calla il primato della presenza di neve, con 30 centimetri e fondo stradale innevato, mentre abbiamo 20 centimetri di neve sulla sp 208 della Verna in località La Beccia, 15 centimetri sul passo dei Mandrioli e 10 centimetri sui passi della Consuma, di Croce dei Mori, dello Spino, di San Cristoforo, della Spugna, della Petrella e di Via Maggio. Oltre a questi valichi si transita con catene montate o pneumatici da neve anche sulla sp 69 dell'Eremo, sulla sp 71 di Caiano, sulla sp 72 di Lonnano, sulla sp 70 di Montemignaio, sulla sp 60 di Chitignano a partire dalla località Fontanelle, sulla sp 68 di Serravalle, sulla sp 67 di Camaldoli dalla località Moggiona, la sp 62 Alto Corsalone dalla località Rimbocchi e la sp 63 Val di Corezzo dalla località Molino di Corezzo.
La neve era attesa anche in città ma sono state imbiancate solamente le montagne intorno ad Arezzo. Nuove precipitazioni, anche a valle, sono attese anche nel pomeriggio di oggi. Infatti prosegue l'allerta meteo, diramata dalla Protezione Civile.

Condividi su:

Seguici su Facebook