Pizzicato a rubare in un'abitazione a Tegoleto, condannato ad un anno e sei mesi

Sconterà i domiciliari a Pavia a casa di un parente

| Categoria: Cronaca
STAMPA

Era stato beccato dalla polizia con la torcia e gli arnesi che aveva appena usato per entrare in un'abitazione di Tegoleto ed era finito in manette. Oggi l'albanese protagonista del furto è stato processato per direttissima. Lo straniero ha patteggiato ed il giudice Cecchi, a sostenere l'accusa in aula il pm Bianchi, lo ha condannato ad un anno e sei mesi di reclusione da scontare ai domiciliari da un parente residente a Pavia.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK