Controlli dei carabinieri nella notte, raffica di denunce

Guida in stato di ebbrezza, ricettazione, questi ed altri gli episodi nell'aretino

| Categoria: Cronaca
STAMPA

I carabinieri del Comando Provinciale di Arezzo hanno effettuato,  la scorsa notte, un servizio coordinato di controllo del territorio, a conclusione del quale sono denunciate in stato di libertà, a vario titolo,diciassette persone.

I carabinieri di Camucia hanno denunciatoa piede libero una 32enne rumena ,residente in Valdichiana, per insolvenza fraudolenta e falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. Il 23 luglio dello scorso anno la donna aveva denunciato ai Carabinieri lo smarrimento della patente di guida, ottenendone un duplicato dalla Motorizzazione Civile di Roma. Dagli accertamenti è risultato invece che la denuncia della donna era falsa, in quanto la stessa, per non pagare l'importo residuo di 600 euro, non aveva mai ritirato la patente di guida presso l'agenzia di pratiche auto,che lei aveva incaricato di curare la conversione della  patente rumena ,di cui era già in possesso,  in patente italiana.

I carabinieri di Castiglion Fiorentino hanno denunciato in stato di libertà un 26enne ed una 24enne, entrambi bulgari, senza fissa dimora ,per furto di auto. A conclusione delle attività d'indagine i militari hanno accertato che i due il 27 ottobre dello scorso anno avevano rubato una vettura di proprietà di un 70enne della Valdichiana, autovettura che è stata  poi recuperata nel dicembre successivo in Taranto.

I carabinieri di Cortona hanno denunciato per porto di armi o strumenti atti ad offendere un 21enne, un 22enne e un 24enne, tutti albanesi, residenti in provincia di Siena, che nella notte, fermati ad un posto di controllo, sono stati trovati in possesso di un cacciavite della lunghezza di 30 centimetri, che tenevano nascosto tra i due sedili anteriori della vettura su cui viaggiavano. Sempre i militari di Cortona hanno denunciato un 27enne nigeriano, abitante a Perugia, per omessa esibizione dei documenti d'identificazione, in quanto clandestino.

E' stato inoltre segnalato alla Prefettura un 22enne di Siena, perché trovato in possesso di una modica quantità di hashish, detenuta per uso personale. Al giovane è stata ritirata la patente di guida.

I carabinieri di Poppi hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcoolica un 50enne albanese, residente in Casentino. Nella notte l'uomo è stato fermato ad un posto di controllo e trovato con un tasso di alcool nel sangue superiore ai limiti di norma. Allo stesso è stata ritirata la patente.

I carabinieri di San Giovanni Valdarno, unitamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Arezzo e in collaborazione con personale della ASL 8 e della SIAE, hanno effettuato un controllo presso un locale notturno del Valdarno, il cui titolare è stato denunciato per alcune contravvenzioni di carattere penale. Al medesimo sono state inoltre elevate sanzioni di carattere amministrativo per un importo di 6000 euro.

I carabinieri di Subbiano hanno denunciato un diciannovenne e un minorenne, entrambi residenti in Casentino, per ricettazione. I militari dell'Arma hanno accertato che i due avevano montato sui loro ciclomotori alcuni pezzi, risultati  asportati due giorni fa da un altro ciclomotore ,di proprietà di un cinquantenne, anch'egli del Casentino.

Sempre i carabinieri di Arezzo hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica un 31 enne extracomunitario residente ad Arezzo,un trentenne del Casentino,un ventinovenne di Arezzo e un diciannovenne della Valdichiana che, fermati alla guida delle rispettive autovetture, sono stati trovati con un tasso di alcool nel sangue superiore ai limiti di norma. Ed a seguito di un sopralluogo effettuato unitamente a personale tecnico dei Vigili del  Fuoco di Arezzo, sono state rilevavate più violazioni alle norme sulla prevenzione degli incendi, per le quali è stato il titolare di un locale adibito a pubblico spettacolo, disponendone la chiusura immediata.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK