Tredici barattoli di marijuana nascosti nell'armadio, in manette due giovani

In casa avevano anche una stanza adeguata alla coltivazione

| Categoria: Cronaca
STAMPA

I carabinieri di Terontola hanno arrestato per coltivazione di sostanze stupefacenti e porto di oggetti atti all'offesa due 24enni ed un 28enne, tutti residenti in provincia di Perugia. Verso le 20.30 del 21 ottobre una pattuglia, mentre stava effettuando un posto di controllo sulla superstrada Perugia - Bettolle, all'uscita per Castiglion del Lago - Terontola, ha fermato un'auto a bordo della quale c'erano tre  giovani, due 24enni ed un 28enne, tutti residenti in provincia di Perugia, che sono stati trovati in possesso di una modica quantità di marijuana e di due piccoli coltelli. I militari hanno deciso quindi di estendere la perquisizione all'abitazione dei tre e, negli armadi delle camere da letto, hanno trovato complessivamente 13 barattoli in vetro contenenti oltre mezzo chilo di infiorescenze di marijuana essiccata. In un cassetto veniva rinvenuta inoltre la somma in contanti di 2.800 euro. Gli uomini  dell'Arma hanno anche individuavano una stanza, utilizzata per agevolare la germogliatura e la successiva essiccazione della marijuana, in cui i giovani avevano collocato  delle lampade alogene collegate a dei timer, al fine di mantenere una temperatura più elevata e costante. In un terrazzo inoltre sono stati trovati 19 vasi, in cui vi erano ancora i fusti recisi di piante di marijuana.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK