Faceva il pieno di benzina con una scheda intestata al comune di Bucine persa da un dipendente, denunciato

Sorpreso dai carabinieri ad un distributore lungo la Regionale 69

| Categoria: Cronaca
STAMPA

Stava facendo rifornimento a spese del comune di Bucine, utilizzando una scheda carburante dell'ente, in un distributore sulla regionale 69 a San Giovanni. I Carabinieri lo hanno scoperto e denunciato.
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni, durante le normali attività sul territorio, percorrendo la regionale verso Montevarchi, hanno notato all'interno dell'impianto l'auto che aveva le targhe coperte con nastro adesivo. Si sono subito insospettiti e hanno deciso di controllare l'uomo che stava facendo rifornimento alle pompe del distributore. Hanno così scoperto che il valdarnese stava effettuando il pieno alla propria auto utilizzando la scheda del comune di Bucine.
La carta sembra sia stata perduta da un impiegato del comune che non essendosi accorto dello smarrimento non l'aveva bloccata. Colui che l'ha trovata, sembra un professionista valdarnese, invece ha pensato bene di usarla. Probabilmente per non farsi rintracciare, nel caso in cui la vicenda fosse venuta alla luce, ha coperto le targhe della propria auto con nastro adesivo per nasconderle alle telecamere in funzione nell'impianto.
L'uomo è stato denunciato.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK