Provincia, la giunta in difesa del Made in Italy agroalimentare

Chiesta ai Ministeri competenti l'introduzione di un sistema di tracciabilità dei prodotti

| Categoria: Economia
STAMPA

Iniziativa della Giunta provinciale a sostegno del Made in Italy agroalimentare. Nella sua seduta di oggi la Giunta ha infatti approvato una delibera nella quale si richiama l'ordine del giorno approvato dal consiglio provinciale sull'argomento e la richiesta della Coldiretti di un impegno a difesa del vero “Made in Italy” sul quale l'associazione è mobilitata. Nella sua delibera la Giunta provinciale richiede ai Ministeri competenti l'adozione di un sistema analogo a quello degli oli di oliva, che rendano accessibili a tutti gli organi di controllo e alle amministrazioni interessate le informazioni e i dati sulle importazioni e i relativi controlli concernenti l'origine di tutti i prodotti alimentari, e in particolare delle carni suine.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK