Mondiali studenteschi, una splendida Cuneo è d'argento nel triplo

Benedetta vola fino a 13,23 metri. Battuta solo dalla brasiliana Soares

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

Una splendida Benedetta Cuneo conquista la medaglia d’argento nel salto triplo alle Gymnasiadi, il campionato mondiale studentesco in svolgimento in Brasile. L’allieva di Paolo Tenti è volata fino a 13,23 metri, sfiorando il suo primato personale di 13,27. Il successo è andato alla brasiliana Soares capace di arrivare fino a 13,40 m. Benedetta è stata protagonista di una gara su altissimi livelli fin dal primo salto. Per un po’ è stata anche in testa fino alla zampata vincente della Soares . Un risultato che conferma la Cuneo tra le migliori al mondo nella specialità. Una crescita esponenziale quella della 17enne aretina già dominatrice in Italia e finalista agli ultimi mondiali di Donestk. Soddisfatto il suo allenatore Paolo Tenti: “Ha fatto un’impresa. E’ stata bravissima – ci dice – le condizioni non erano delle migliori, oltre al caldo anche il vento contrario. L’ho sentita subito dopo la gara ed era un po’ rammaricata perché vedeva il successo a portata di mano. Resta una prestazione straordinaria e una medaglia bellissima”

Lunedì è in programma la prova di salto in lungo. "Durante la gara di triplo non ha avvertito fastidi al ginocchio - spiega Tenti - vediamo come reagisce l'arto nelle prossime ore e poi prenderemo una decisione insieme allo staff della nazionale". Lei ha già fatto sapere che vuole esserci ed è pronta a volare ancora lontano.

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK