Mezzanotti: "Prima battiamo il Bastia, poi guardiamo cosa fanno altri" - FOTO

Quadrini recupera, ma partirà dalla panchina

| di Andrea Lorentini
| Categoria: Sport
STAMPA

FOTOGALLERY & INTERVISTA

Siamo obbligati a vincere. Ma ne siamo consapevoli fin dall’inizio dell’anno”. Davide Mezzanotti non usa mezzi termini nel presentare la sfida al Bastia, ultimo impegno del 2013. Una domenica da sfruttare al massimo visto che il calendario propone Foligno-Pistoiese. L’occasione giusta per rosicchiare punti alla capolista. “Prima dobbiamo pensare ai noi – spiega Mezzanotti -  poi guardare quello che accade negli altri campi. Dobbiamo fare il nostro dovere e cioè, battere il Bastia. Altrimenti qualsiasi calcolo è inutile”.
Squalificati a parte, gli acciaccati della settimana hanno recuperato tutti. “Dierna sta bene e sarà della partita. Quadrini ha svolto l’intera rifinitura. Parlerò con i medici e valuterò come impiegarlo

L'assenza forzata di Essoussi, regala un'altra chance dal primo minuto ad Invernizzi. L'uruguagio sarà il grande ex del match: "Walter lo vedo arrabbiato, ma quella cattiveria giusta. E' vero che l'ho impiegato poco, ma per lui ho un debole. Si sta comportando da grande professionista"

Prima della fischio d’inizio saranno consegnate due targhe a Bricca e Rubechini, rispettivamente 150 e 100 presenze con la maglia amaranto.

Andrea Lorentini

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK