Prima categoria. Tris del Cesa, Rassina ko (3-1)

Adesso la classifica si complica per i casentinesi

| Categoria: Sport
STAMPA

CESA VS. RASSINA 3 - 1

RETI: 27´ Salvadori - 41´ Patriarchi - 45´ Scarpellini (Cesa) - 61´ Tizzi (Rassina)

CESA: Fattorini, Zacchei, Rossi, Borgogni, Contemori, Celentano, Patriarchi (67´ Bianchi), Lorenzini, Cuccoli, Scarpellini, Salvadori (85´ Pasqualotti). A Disposizione: Debolini, Balsimini, Danila, Mostacci, Samson. Allenatore Lorenzini Marx.

RASSINA: Venturi, Cristelli (75´ Paolini), Spighi, Innocenti, Tallarino (34´ Barelli), Vuturo, Simon, Gjoka, Bertini, Bigoni, Tizzi. A Disposizione: Menchini, Rossi, Ricci. Allenatore Menchini Maurizio.

ARBITRO:  Signor Simone Stefanelli della sezione del Valdarno

Il Rassina si presenta a Cesa privo di sei titolare, di cui 5 squalificati e Rossi costretto a stare in panchina per un risentimento muscolare. Vince il Cesa, che sa sfruttare le uniche tre occasioni della partita, dal canto il Rassina gioca per 70 minuti nella metà campo del Cesa, riuscendo però a varcare l´area di rigore solo in due occasioni. La cronaca della gara è abbastanza sintetica in quanto le occasioni sono state veramente rare. Parte bene il Rassina, ma non concretizza il possesso di palla, il primo gol del Cesa lo fa Savadori al 27´ facendo partire un gran bolide dal limite dell´area imparabile per Venturi. Al 36´ il Rassina prova a regire Bertini libera Tizzi, ma la palla va di poco sopra la traversa. Al 41´ raddoppio del Cesa Calcio di punizione da 35 metri s´incarica del tiro Patriarchi che mette la palla all´incrocio dei pali nulla da fare per Venturi. Quattro minuti dopo e precisamente allo scadere un altro calcio piazzato del Cesa, batte Salvadori, devia Scarpellini che sorprende Venturi e regala al Cesa il gol che mette in sicurezza il risultato. Inizia il secondo tempo con il Cesa appagato del vantaggio di tre gol e con il Rassina alla disperata ricerca di riaprire la partita, al 60´ un gra calcio di punizione di Bigoni fa gridare al gol, ma Fattorini ben piazzato, devia la palla all´incrocio dei pali. Il gol del Rassina non si fa comunque attendere un minuto dopo assist Bertini Tizzi, prende quest´ultimo che sigla il gol Biancoverde. Da questo momento il Rassina prende coraggio e sinceramente fa vedere anche un gioco discreto che purtroppo non si concretizza e la parita si avvia al termine sul risultato di 3 a 1. La classifica si fa molto difficile per il Rassina, che vede allontanarsi sempre di più i play out con i dieci punti di distacco dalla quintultima. Domenica prossima arriva il Derby con il Talla, sperando di avere la formazione al completo. Discreto l´arbitraggio

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK