Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Monte San Savino, a tutto gas i lavori di installazione delle casette dell'acqua

In dirittura di arrivo quelle di via Montale e Montagnano

Condividi su:

Procedono speditamente i lavori per le installazioni delle casette dell'acqua nel comune di Monte San Savino.
Secondo il Vice Sindaco Gianluca Gentile i lavori si dovrebbero concludere a breve per quelli riguardanti Via Montale e di Montagnano. La ditta incaricata, infatti, sta provvedendo agli allacciamenti Enel, alla costruzione del basamento e al posizionamento definitivo delle stesse casette. Successivamente l’obbiettivo sarà spostato sulla casetta dell’acqua di Viale XXIV Maggio la cui costruzione è sottoposta al vincolo della Soprintendenza e quindi richiede una più delicata procedura, con un involucro approvato e da costruirsi appositamente. Alberoro sarà, invece, la quarta localizzazione della casetta dell’acqua nel territorio comunale savinese. “Ci sono stati dei ritardi rispetto a quanto annunciato perché abbiamo dovuto rispettare i termini per rescindere il contratto con la ditta che aveva vinto il bando e assegnare l’incarico ad altra impresa – sottolinea Gentile - gli accordi con la nuova ditta ci hanno permesso di riconsiderare anche il quarto sito di Alberoro, quindi tutto il male non vien per nuocere”. L'erogazione dell’acqua avverrà tramite chiavetta ricaricabile, mentre l’acqua fornita potrà essere scelta dall’utente in base al proprio gusto: refrigerata, liscia e gassata a 5c al litro.

Condividi su:

Seguici su Facebook