Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Creazione di nuove imprese, protocollo d'intesa tra Provincia e Comune di Cavriglia

L'accordo è stato sottoscritto dall'Assessore provinciale Carla Borghesi e dal Vicesindaco Marco Roschi

Condividi su:

Firmato questa mattina il protocollo di intesa tra Provincia di Arezzo e Comune di Cavriglia per il sostegno alla nuova imprenditorialità e la creazione di impresa. A sottoscrivere l'accordo sono stati l'Assessore provinciale al lavoro Carla Borghesi e il Vicesindaco di Cavriglia Marco Roschi. Il Comune valdarnese è promotore del Centro Servizi e Incubatore di Imprese (CSII), già attivo da qualche anno e con notevoli competenze professionali in questo campo, mentre la Provincia eroga, attraverso la rete dei Centri per l'Impiego, anche servizi di orientamento per la creazione di impresa. Con la firma del protocollo si attiveranno adesso sperimentazioni congiunte tra i due enti per la promozione e l'assistenza all'auto imprenditorialità con l'attivazione di uno sportello di orientamento presso la sede del Centro Servizi e Incubatore di Imprese di Cavriglia, nella zona industriale di Bomba, con cadenza settimanale e accesso su appuntamento. Gli utenti interessati avranno la possibilità, durante il colloquio con un consulente, di focalizzare la propria idea per valutarne la portata imprenditoriale, di analizzarne le caratteristiche e le dinamiche sul mercato e di identificare le condizioni preliminari per il suo sviluppo in funzione della sua concretezza e della perseguibilità. Il Centro per l'Impiego del Valdarno segnalerà agli utenti questa possibilità facilitando il contatto con il CSII e monitorando l'affluenza allo sportello e l'esito dei colloqui di orientamento. La sperimentazione terminerà il 31 dicembre 2013 e, durante questo periodo, non ci saranno costi né per l'utenza che si rivolgerà allo sportello né per l'Amministrazione provinciale.

Condividi su:

Seguici su Facebook