AF Montevarchi Spa: Grasso invita i sindacati e il CdA al tavolo di concertazione. La data è il 14 ottobre

Il primo cittadino insiste "Pronti a rinviare la conciliazione con i due dipendenti"

| Categoria: Valdarno
STAMPA

Si riunirà il 14 ottobre, per la prima volta, il tavolo di concertazione convocato dal sindaco di Montevarchi, Francesco Maria Grasso, per discutere con azienda e sindacati della situazione dell'Azienda Farmaceutica. La convocazione è arrivata per mezzo di una nota ufficiale dell'amministrazione comunale, dopo il dibattito che nei giorni scorsi si era aperto con i sindacati in seguito alla decisione di mettere fine al rapporto di lavoro con due dipendenti della Spa pubblica.

Un tavolo al quale sono state invitate tutte le parti in causa: "Il sindaco - si legge nella nota - ha invitato i sindacati Cgil, Cisl e Uil di categoria a un tavolo di concertazione per discutere delle linee di sviluppo dell’Azienda Farmaceutica di Montevarchi alla luce della normativa comunitaria e nazionale. Al tavolo, convocato per il prossimo 14 ottobre, sono stati invitati anche il sindaco di Terranuova (in quanto titolare dell'1% della società, mentre il restante 99% è del comune di Montevarchi, ndr) e il Consiglio di Amministrazione dell’Azienda".

Il primo cittadino ha poi ribadito la propria disponibilità, nel frattempo, a rimandare la data di conciliazione con i due dipendenti dell’AFM, prevista per il prossimo 25 settembre, come aveva già annunciato qualche giorno fa. "L'obiettivo - ha puntualizzato - resta quello di permettere l’attivazione di un percorso bonario di accompagnamento dei due dipendenti fino al momento del loro pensionamento

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK