Caprese, contro la centrale a biomasse. Incontro sui rischi per la salute e per l'ambiente

In programma venerdì

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Il Comitato Ambiente e Salute a Caprese Michelangelo organizza per venerdì 15 novembre un incontro sui rischi per la salute e per l'ambiente connessi alla presenza
sul territorio di una centrale a biomassa. L'esigenza di questo incontro è nata a seguito della presentazione, da parte di una società aretina, di una domanda di autorizzazione alla costruizione ed esercizio di una centrale elettrica a biomassa da un megawatt, alimentata a cippato di legna, che dovrebbe essere realizzata a Caprese Michelangelo in località Lama. In considerazione del dibattito scientifico sui rischi che questo tipo di attività comporta, dibattito tra l'altro che ha portato recentemente il Comune di Arezzo a regolamentare in via preventiva le condizioni a cui deve sottostare la costruizione e l'esercizio di un eventuale impianto di questo tipo nel territorio comunale, ci è sembrato necessario approfondire il tema dei rischi ambientali e sanitari.
All'incontro interverranno due tecnici, esperti della materia: il prof. Federico Valerio, chimico ambientale e già ricercatore presso l'Istituto nazionale di ricerca sul cancro di
Genova, e il dottor Michele Guida, presidente della sezione di Arezzo dell'associazione internazionale ISDE – Medici per l'Ambiente. I relatori sono esperti di livello nazionale,
che conoscono molto bene questo tipo di impianti e le possibili ricadute in termini di ambiente e salute.
L'incontro si terrà nella sala polivalente di Lama, a Caprese Michelangelo, venerdì 15 novembre 2013, dalle ore 20.15.
Per informazioni: Federico Franchi 333 7516109

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK