Emergenza sicurezza a Sansepolcro, appello ai cittadini di far rete e più vigilanza nel perido natalizio

Mercoledì si è riunito il comitato provinciale per la sicurezza e l'ordine pubblico per far fronte al disagio che vivono i cittadini

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Convocato lo scorso mercoledì 5 Dicembre dal Prefetto Saverio Ordine in Prefettura ad Arezzo in via del tutto eccezionale su sollecitazione del sindaco di Sansepolcro Daniela Frullani, il Comitato Provinciale per la Sicurezza e l'Ordine pubblico per la valutazione dell'efficacia delle ordinanze estive e sulla situazione determinatasi negli ultimi tempi che sta creando molta preoccupazione nella popolazione. Presenti tutte le forze dell'ordine del territorio: la Polizia Municipale di Sansepolcro, il Colonnello Roberto Saltalamacchia Comandante provinciale dei Carabinieri, il Comandante della Compagnia di Sansepolcro Capitano Di Matteo, la Guardia di Finanza della locale Brigata e della Compagnia di Arezzo coordinati dal Comandante Provinciale, il Commissario di Sansepolcro , il Questore Felice Addonizio e tutti i vertici della Prefettura. "Il Comitato Provinciale è un importante strumento convocato solo in via eccezionale - ha spiegato il sindaco Frullani - e nonostante Sansepolcro sia dal punto di vista dei furti al di sotto della media provinciale e regionale registrando dall'inizio dell'anno 7 furti in appartamenti ed esercizi commerciali, i cittadini risentono di quello che accade nelle regioni limitrofe essendo Sansepolcro terra di confine con la E45 utilizzata frequentemente come via di fuga. Nei 7 furti avvenuti dall'inizio dell'anno sono compresi anche gli ultimi due eclatanti avvenuti a Porta Romana e a San Lazzaro mentre i  reati quali piccole truffe o detenzione di stupefacenti sono stati in tutto, compresi i furti, dall'inizio dell'anno 120 e di questi oltre il 60% sono stati risolti, testimoniando un'efficiente e valida attività investigativa. I responsabili delle Forze dell'Ordine - ha aggiunto il primo cittadino di Sansepolcro - hanno tuttavia convenuto sulla necessità di prendere atto di questa percezione di disagio presente nella popolazione e che ho manifestato. Per questo è stata sollecitata da una parte la massima attenzione e prudenza da parte dei cittadini attraverso la messa a punto di tutti i meccanismi di difesa passiva, comprese segnalazioni e denunce al fine di creare una vera e propria rete  e dall'altra è stata assicurata la massima vigilanza in particolare durante le festività natalizie, periodo in cui la presenza delle Forze dell'Ordine sarà più intensa nel centro storico e soprattutto nelle periferie" Le Forze dell'Ordine hanno quindi valutato positivamente i risultati delle ordinanze estive disposte dal Sindaco Daniela Frullani  rilevando una violazione delle regole e dei comportamenti incivili, quali atti vandalici e schiamazzi,  inferiore agli altri anni sia per le segnalazioni ricevute sia per i reati riscontrati direttamente. "Per questo - ha concluso il sindaco Frullani -l'Amministrazione Comunale di Sansepolcro valuterà la tempistica per una nuova disposizione delle ordinanze condividendo anche attraverso la convocazione dell'Osservatorio Comunale i risultati raggiunti". Il sindaco Frullani rivolge infine un appello a tutti i cittadini a segnalare qualsiasi situazione anomala senza inutili allarmismi ma proprio per favorire questa rete di sicurezza e agevolare il massimo controllo del territorio in collaborazione con le autorità preposte.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK