Cure oncologiche, da lunedì servizi a pieno regime a Sansepolcro

Da due settimane alcuni pazienti della Valtiberina si dovevano recare ad Arezzo

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Da due settimane alcuni pazienti in cura presso il day hospital di Sansepolcro erano costretti a recarsi ad Arezzo per proseguire le loro terapie a causa della improvvisa assenza del medico specialista. Assenza che si prolungherà per qualche mese. La soluzione a questo disagio è stata individuata con l’impegno di tutto il dipartimento Oncologico.

Da lunedì prossimo i giorni dedicati alla diagnosi, ad una parte dei controlli e alla indicazione terapeutica (in genere il lunedì)  saranno coperti con la presenza a Sansepolcro anche dei primari di Oncologia e di Radioterapia, e per i giorni dedicati alle cure (il mercoledì) con l’invio di una oncologa da altra sede e (il giovedì) con l’impiego di specialisti presenti in ospedale.

Quindi per questi pazienti e per chi li assiste, salvo casi eccezionali o pazienti da inserire in protocolli sperimentali per i quali da sempre è stato previsto un passaggio ad Arezzo, niente più trasferimenti , disagio per il quale l’Azienda si scusa, pur nella consapevolezza che non era evitabile, essendosi trovata nella assenza imprevista della specialista oncologa.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK