Sansepolcro, destinazione turistica d'eccellenza in Toscana

Intervento dell'assessore Andreini alla XXX Assemblea Nazionale dell’Anci

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Domani 24 Ottobre a Firenze presso la Fortezza da Basso nell’ambito della XXX Assemblea Nazionale dell’Anci, nella sezione dedicata alla costruzione della rete toscana della destinazioni turistiche d’eccellenza, l’intervento dell’assessore di Sansepolcro Chiara Andreini sull’OTD della Valtiberina.

 

La Regione Toscana, da alcuni anni, ha intrapreso un percorso che punta a coniugare lo Sviluppo sostenibile delle Destinazioni turistiche con l’esigenza di rafforzare la Competitività del Sistema regionale delle Destinazioni Turistiche. Con la piattaforma informatica dell’Odt, osservatorio turistico di destinazione, sono stati attivati importanti investimenti per la creazione di un Sistema integrato di comunicazione e interoperabilità che coinvolge 64 Comuni toscani che rappresentano altrettante importanti destinazioni turistiche. L’obiettivo è quello di creare nelle destinazioni turistiche un ambiente innovativo e favorevole per la pubblica amministrazione, le imprese turistiche, i turisti e le comunità ospitanti. Nell’ambito di “Dire e Fare” si terrà un seminario per illustrare gli avanzamenti dei lavori di progettazione della piattaforma informativa degli OTD. All’evento parteciperà l’Assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio della Toscana, Cristina Scaletti, rappresentanti della direzione della competitività e sviluppo delle competenze della regione, ANCI, UPI, e alcuni comuni che hanno costituito l’Osservatorio Turistico di Destinazione, che porteranno le proprie testimonianze e buone pratiche.

Tra i comuni anche Sansepolcro che attraverso l’intervento dell’assessore al turismo Chiara Andreini presenterà il lavoro svolto e gli obbiettivi dell' Open Forum per un Turismo sostenibile e competitivo di Sansepolcro. Già dallo scorso anno infatti è stato costituito il gruppo dedicato che vede la partecipazione di associazioni di categoria ed operatori del settore, organizzato dall’assessore biturgense, affiancata dal centro studi turistici e Cnr. La mission è quella di rendere la città di Piero della Francesca sempre più una destinazione turistica ideale attraverso analisi e proposte che attraverso l’osservatorio turistico di destinazione si traducono in azioni concrete portate avanti con il contributo dell’Unione Europea, Regione Toscana e Enti Locali.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK