Sansepolcro, grande successo per lo spettacolo di Olshansky al Teatro della Misericordia

Prima residenza internazionale organizzata da laboratori permanenti

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

I presupposti c'erano tutti: un luogo storico della città che in molti ancora volevano rivedere, un grande artista internazionale e la regia dell'estrosa Caterina Casini. Il pubblico è tornato a casa felice dopo aver visto il debutto dello spettacolo Siamo noi messo in scena dal clown russo Vladimir Olshansky e dalla regista di Sansepolcro.

La performance di Olshansky è stata di grande livello proponendo una serie di scenette metaforiche ispirate al grande Marcel Marceau, collegate dal Clown Vladimir sempre in pista per fare i suoi racconti: un comandante che sacrificando i suoi soldati si appunta sempre più medaglie al petto, un pianista ubriaco, un aspirante e indeciso suicida, un acrobata che si destreggia sul filo della vita e molti altri sono stati i personaggi portati nella scenografia essenziale all'interno del grande salone del Nuovo Teatro della Misericordia.

La proposta del duo Olshansky / Casini è stata coinvolgente e avvolgente creando un'atmosfera unica ; il pubblico ha ascoltato e guardato con emozione, incantato dalla straordinaria espressività dell'attore-clown, tant'è che alla fine della serata sono stati assai prolungati gli applausi che il performer ha ricevuto dal pubblico che numeroso ha popolato lo spazio un tempo ospedale della città. Olshansky, ha sentito la storia di questo nostro spazio in maniera particolare.

Dopo aver offerto anche una partecipata master class alla città, Olshansky (anche fondatore di Soccorso Clown, clown che lavorano in corsia con i bambini presso l?ospedale Meyer di Firenze) lascia la residenza teatrale della Misericordia organizzata da Laboratori Permanenti con la speranza di tornare presto.

Lo spazio non rimarrà vacante a lungo in quanto

    il 4 novembre inizieranno alle ore 19 , con una prima riunione per gli iscritti e gli interessati i corsi della Scuola Comunale di Teatro,

    il 5 e il 6 novembre arriverà in città un'altra importante compagnia teatrale internazionale sempre legata al mondo dei clown, la Compagnia Donati-Olesen, che inizierà così la propria residenza a Sansepolcro. Il giorno 6 novembre alle ore 19 la Compagnia offrirà al pubblico di Sansepolcro, presso il Nuovo Teatro di Sansepolcro, una prova aperta con ingresso gratuito per chiunque voglia assistere al processo di creazione. Il lavoro di questi artisti troverà la sua conclusione a marzo 2014, per la conclusione delle prove e il debutto a Sansepolcro sempre all'interno della programmazione di Laboratori Permanenti , per la Direzione Artistica di Caterina Casini.

    Inoltre da segnalare sempre a novembre l'appuntamento VIVA VERDI, un incontro per gli appassionati e i curiosi sulla modernità e teatralità di Giuseppe Verdi,che verrà proposto da parte di Michele Casini, data in via di definizione.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK