In Appello ridotta la pena al "pirata" di Allison

Uccise la 23enne americana il 2 ottobre del 2011

| Categoria: Cronaca
STAMPA
Allison Owens

In corte di Appello ridotta la pena a Pietro Stefanoni, 58 anni, che il 2 ottobre del 2011, alla periferia di San Giovanni ,travolse ed uccise con la sua auto, scaraventandola nel canale Battaglia, Allison Owens, 23enne guida turistica americana, che stava facendo footing lungo la 69. Come riporta stamani il quotidiano la Nazione in primo grado era stato condannato a tre anni e due mesi, mentre  corte fiorentina ha diminuito la pena a due anni, un mese e dieci giorni. Un anno e 4 mesi invce che due per l'omicidio colposo, nove mesi e dieci giorni, anzichè un anno e 2 mesi per l'omissione di soccorso. Il legale di Stefanoni, l'avvocato Maresca, è deciso a ricorrere anche in Cassazione.

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK