Partecipa a Arezzo Oggi

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mezzanotti: "La Coppa può darci qualcosa in più". Carfora verso il recupero - FOTO

Su Invernizzi: "L'ho voluto io e conto molto su di lui. Arriverà anche il suo momento"

Condividi su:

FOTOGALLERY  /  INTERVISTA

Vigilia di Coppa Italia per l’Arezzo che domani sera affronterà il Bastia nei 16esimi di finale della manifestazione nazionale. Mezzanotti ricorrerà al turnover. Carfora sarà convocato, ma non partirà dall’inizio. Se la rifinitura darà risposte positiva giocherà uno spezzone. A riposo completo, invece, Dierna che domeniaca ha preso un colpo al ginocchio e va valutato. Anche Pecorari non è al meglio. Il capitano accusa un fastidio al polpaccio.
Questa partita mette minuti nelle gambe. Ci servirà per consolidare la nostra crescita- sottolinea Mezzanotti nella conferenza stampa della vigilia - E’ importante per chi ha giocato meno in campionato. La coppa, sfruttata bene, può darci qualcosa in più. E’ l’occasione per chi vuole un posto al sole di dimostrare che merita più spazio”.
Gli chiedono di Invernizzi, finito ai margini nelle ultime due partite: “Walter l’ho voluto io. Mi sono imposto perché arrivasse. Sono un suo grande estimatore. Conto molto su di lui e glielo detto. Una squadra che vuole vincere il campionato deve avere in rosa tanti attaccanti forti. Domenica volevo farlo giocare e sarebbe entrato l’ultimo quarto d’ora. Poi l’infortunio di Dierna ha scombinato i piani
In mattina l’Arezzo ha ufficializzato l’acquisto di Tonetto, terzino classe ’94: “E’ un giocatore che può darci una mano. L’abbiamo valutato con attenzione. Ci ha fatto vedere buone cose. In serie D vanta un buon curriculum.  Cercavamo un under, ma non uno tanto per prendere”. 
Infine una battuta sul mercato: “L’obiettivo è un giocatore offensivo che faccia da raccordo tra centrocampo e attacco. La priorità è trovare il sostituto di Cubillos”.

Condividi su:

Seguici su Facebook