Lutto in Valtiberina per la scomparsa di Luigino Sarti

E' stato sindaco di Sansepolcro e Monterchi

| Categoria: Valtiberina
STAMPA

Lutto in Valtiberina per la scomparsa a 68 anni di Luigino Sarti stroncato da un malore. Era molto noto nella vallata per essere stato sindaco di Monterchi e Sansepolcro.
Il ricordo del primo cittadino biturgense Daniela Frullani:

 "Un uomo intelligente, profondo, colto, altruista e appassionato della vita. Oggi Sansepolcro e la Valtiberina hanno perso troppo presto un uomo importante che si è sempre speso  attivamente per il bene comune, come sindaco di Sansepolcro e di Monterchi e fino ad oggi e fino all?ultimo giorno della sua vita presenza dinamica e preziosa in tutta la politica amministrativa della Città.  E? successo forse come avrebbe voluto, ma questo non diminuisce in nessun modo il dolore per la sua scomparsa. Mi stringo in questo momento tristissimo alla moglie e alla famiglia certa di interpretare i sentimenti di tutti i cittadini di Sansepolcro."

Condoglianze , con una nota, anche dai Democratici per Cambiere:

"Luigino Sarti era un uomo di grande valore che ha lasciato il segno nella vita politica e amministrativa della Valtiberina e di Sansepolcro. Molto attento al percorso del nostro movimento, era assiduo frequentatore delle nostre iniziative, sempre pronto ad intervenire durante i dibattiti con interventi pertinenti che tenevano viva la discussione. Il suo ricordo rimarrà forte in città e in tutta la Valtiberina".

Contatti

redazione@arezzooggi.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK